Politica

CASERTA: Accolto ricorso di un pensionato avverso l’INPS

Scritto da  | 

11 Gennaio 2016 – CASERTA. Riceviamo e pubblichiamo dallo Studio Legale dell’Avv. Nicola Gentile: “Un pensionato casertano, il sig. Tescione Pietro, si era visto decurtare 1/5 dalla pensione con provvedimento dell’INPS (ex INPDAP) di Caserta. Rivoltosi allo Studio Legale dell’Avv. Nicola Gentile ha riposto la propria fiducia nell’Avv. Marco Gentile, giovane professionista casertano che si distingue per le qualità umane e la propria disponibilità. Il ricorso è stato redatto e discusso dal gravame dall’Avv. Marco Gentile. La Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale Regionale per la Campania nella persona del Giudice Unico delle Pensioni Dott. Di Benedetto con la Sentenza n. 1112/2015 pubblicata il 16/12/2015 ha deciso il ricorso proposto dal Sig. Tescione Pietro avverso il Provvedimento dell’INPS (ex INPDAP) di Caserta di recupero credito erariale quale conguaglio tra la pensione definitiva e la pensione ordinaria, con l’accoglimento del ricorso che ha dichiarato l’irripetibilità dell’indebito pensionistico ed il diritto del ricorrente alla restituzione delle somme. I motivi dell’accoglimento del ricorso si ravvisano nella decorrenza del termine nell’adozione del provvedimento e nel principio di affidamento del percettore in buona fede dell’indebito”.