Carinola

CARINOLA – L’amministrazione comunale al lavoro per risolvere i problemi della carenza idrica

Scritto da  | 

 

CARINOLA – Carenza idrica: un tema che è sempre di attualità per quello che attiene alcune zone del territorio comunale. L’amministrazione targata Giuseppina Di Biasio ha ereditato una problematica che si trascina da decenni. Quali le soluzioni da adottare? Questo l’interrogativo che viene posto al neo esecutivo. Le risposte al momento non sembrano esserci.

Si va avanti con le riparazioni delle condotte idriche esistenti e con l’utilizzo delle pompe di sollevamento che sono di fatto obsolete. Certamente i prossimi mesi saranno dedicati con la massima priorità anche a questa problematica che attanaglia in particolar modo i residenti delle zone alte presso le frazioni di Casale e Casanova.

E da quanto si potrà certamente prendere atto dal profilo social della sindaca Di Biasio si sta cercando di provvedere nel più breve tempo possibile a trovare soluzioni definitive.

Intanto rendiamo noto anche altre notizie consultabili sull’albo pretorio del comune:

L’esecutivo targato Giuseppina Di Biasio ha approvato in giunta il progetto di fattibilità per realizzare l’isola ecologica. L’opera verrà finanziata con i fondi inviati dal governo centrale nell’ambito del PNRR. All’ente andrà un milione di euro per portare a termine tale struttura. Ad essere nominato responsabile del procedimento di tutti gli atti consequenziali è il funzionario dell’area tecnica Raffaele Della Gatta. Nei prossimi giorni l’atto approvato nella delibera dell’11 febbraio dovrà essere ratificato nel consiglio comunale per renderlo immediatamente eseguibile. Sono diversi anni che si discute sulla possibilità di realizzare sul territorio un centro di raccolta dei rifiuti che permetterà di migliorare il servizio della differenziata.

Approvato in giunta il progetto pilota di innovazione e sviluppo. A presentare tale lavoro è stato l’agronomo Antonio Di Giovannantonio in base ai decreti del Ministero dello Sviluppo Economico. Tale idea progettuale è costituta dall’attuazione di differenti interventi teso allo sviluppo economico, storico-culturale e paesaggistico del territorio comunale. Tra i principali obiettivi prefissati dall’amministrazione targata Giuseppina Di Biasio c’è quello di riqualificare la strada che conduce al convento di S.Francesco a Casanova. C’è inoltre l’idea di predisporre accordi di partenariato con i principali consorzi di tutela e valorizzazione dei prodotti tipici locali; Università e associazioni del terzo settore.