Carinola

ENDORPHINS 2017 – Tre incontri di successo: mentre stasera si attende l’ultimo…

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA. Domani sera a Carinola presso Palazzo Novelli, per accogliere l’ultimo appuntamento di Endorphins 2017, la manifestazione creata dall’ AABC (Associazione Amici della Biblioteca di Carinola) in cui si incontrano diverse forme artistiche. Come negli appuntamenti precedenti il programma è davvero ricco:

Alle 21:00 il pubblico potrà partecipare alla presentazione del libro “Domina in somnia”, ultimo lavoro dello scrittore e filologo Osvaldo Frasari. Un romanzo di narrativa onirica incentrato sulle dinamiche del sogno, sulla costruzione dell’identità, sulle questioni di genere e sul tema dell’erotismo. La figura femminile riveste un ruolo fondamentale nell’opera e c’è una particolare attenzione per le tematiche relative alla violenza di genere e alla “cultura” maschilista e patriarcale che ancora oggi prende in ostaggio la società proponendo modelli comportamentali controversi e da cui si sente il bisogno di prendere le distanze attraverso analisi profonde.

 

A seguire il palco ospiterà l’esibizione live  di Fede ‘n’ Marlen,  sodalizio tra  le  cantautrici Federica Ottombrino e Marilena Vitale, due ragazze napoletane che si incontrano nel 2013 e scoprono un mondo comune, un mondo dove lasciar respirare le loro emozioni guidate dall’intreccio delle loro voci. Le cantautrici partenopee  in questa tappa del “MANDORLE TOUR” presenteranno il loro ultimo lavoro discografico, nel quale confermano la loro presenza sia in una scena napoletana sempre più viva, si su palcoscenici nazionali. Emozionanti e significative, infatti, sono state le aperture dei concerti a Nada, Cristina Donà, Lucariello, Francesco Di Bella, Ciro Tuzzi ed alcuni live dove hanno condiviso il palco con Brunella Selo, Maria Nazionale, Tommaso Primo e Alessio Arena.
Nella loro musica Fede’n’Marlen raccontano storie che sudano amore, ironia, piccole filosofie di vita e si confrontano con un mondo che velocemente vorrebbe cancellare ogni emozione mentre le canzoni le fermano e le mettono in musica, sono scritte nei testi, vivono nelle voci , nelle chitarre , nella fisarmonica e nei suoni viscerali e sinceri, per entrare nella pelle del sogno in cui vivono da tre anni.

I partecipanti all’evento potranno ammirare un’esposizione pittorica della giovane artista Elena Maria Barra, diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Napoli ed attualmente impegnata a sperimentare anche nel campo del non figurativo, nonostante le figure antropomorfe che hanno sempre contraddistinto la sua produzione artistica.

Spazio anche al gusto ed ai prodotti del territorio con una degustazione dei vini delle cantina “Pagano” e la riproposizione di un piatto semplice della tradizione culinaria campana come le polpette, servite in varie salse.

Endorphins Tre, chiude una serie di quattro appuntamenti iniziati lo scorso 22 giugno. Gli organizzatori possono ritenersi soddisfatti dell’ottima riuscita delle serate precedenti, grazie anche al pubblico partecipante e al supporto dell’Amministrazione Comunale. L’auspicio da parte dell’associazione AABC è che anche in futuro si possano organizzare eventi del genere, in grado di portare una ventata di vitalità e cultura anche in un piccolo centro come Carinola.