Caserta

Maltrattamenti, spaccio e ricettazione – TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI

Scritto da  | 

 

 

CRONACA. I Carabinieri del Comando Stazione di Teverola, in Napoli – Secondigliano, presso la locale casa circondariale, hanno dato esecuzione al “provvedimento di esecuzione pene concorrenti”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, a carico di ARMANDINI Armando, cl. 85, di Teverola.

L’uomo, già detenuto per altra causa, dovrà espiare la pena complessiva di anni 6, mesi 6  e giorni 21 di reclusione, per maltrattamenti in famiglia, commesso in Teverola nel corso dell’anno 2016.

 

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, in Santa Maria Capua Vetere (Ce), presso la locale casa circondariale, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni, nei confronti di PERONE Natale, cl. 73 di Melito di Napoli (Na).

Il soggetto dovrà espiare la pena della reclusione di anni 6,  mesi 8  e giorni 13, per reati in materia di stupefacenti commessi in provincia di Napoli e Caserta continuativamente tra il 2009 e 2015.

 

I Carabinieri della Stazione di Sparanise (CE), in quel centro, hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di espiazione pena detentiva emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli nei confronti del pregiudicato Palmieri Sergio, cl. 1967,  residente a Sparanise.

L’uomo dovrà espiare una pena di anni 1 e mesi 4 di reclusione poiché riconosciuto colpevole di ricettazione, reato commesso in Sparanise  nel 2003. Palmieri Sergio è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.