Carinola

CARINOLA – Denunciato il titolare della Cooperativa Il Pino a seguito del sopralluogo dei NAS a Nocelleto

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA.“Incendio in casa riposo, gestore denunciato. Il gestore della casa di riposo per anziani e disabili «Il Pino» di Carinola, Luigi Lepore, è stato denunciato per carenze igienico-sanitarie e per indumenti non sicuri in dotazione al personale”.

Questo il titolo ed il lancio dell’articolo a firma di Marilù Musto pubblicato su Il Mattino. Un articolo che ha subito catturato la nostra attenzione in quanto va a chiudere un primo cerchio sulla vicenda, la terribile tragedia, che si è consumata, in primis, presso l’hospice di Carinola lo scorso 4 gennaio e che ha sortito, poi, il sopralluogo dei NAS presso l’altra struttura, sita in Nocelleto di Carinola, gestita dalla medesima Cooperativa, Il Pino, per l’appunto.

Proprio in questa sede “sono state spostate le persone che fino a sabato scorso si trovavano nel palazzetto di corso Umberto. Ne sono rimaste sette. Su 28 degenti, due sono morte nell’incendio, gli altri sono stati prelevati dai parenti” – continua l’articolo della collega Musto. Secondo quanto si apprende, presso la struttura di via IV Novembre, in Nocelleto, è stato trovato “cibo scadente e indumenti e strumenti non idonei indossati dal personale che operava all’interno della struttura”. Ricordiamo che, sul caso dell’incendio della casa per anziani di Carinola, in cui hanno perso la vita  Emma Romagnoli, 56 anni, e Anna Penna, 80 anni (LEGGI QUI) sta indagando la Procura di Santa Maria Capua Vetere.  Staremo a vedere se emergeranno ulteriori particolari.