Caserta

Zinzi lascia Forza Italia, la solidarietà del consigliere comunale Geppino De Santis

Scritto da  | 

 

 

 

CASERTA/FALCIANO. Gianpiero Zinzi lascia Forza Italia. Immediata e ferma la solidarietà all’uomo politico e, prima ancora, all’amico Gianpiero, da parte di Geppino De Santis, consigliere comunale di Falciano del Massico. Secche precise e senza equivoci le dichiarazioni di solidarietà del consigliere comunale Geppino De Santis rivolte all’ amico e presidente Gianpiero Zinzi, nel giorno del suo abbandono ufficiale di Forza Italia.
L’impegno profuso dal consigliere De Santis, indirizzato ad ogni genere di attività volta a valorizzare l’intero territorio, dà ancora più valore ed importanza alle parole di solidarietà e vicinanza all’onorevole Zinzi. Il De Santis non fa sconti e non le manda a dire: “Sebbene io non abbia aderito al partito di Forza Italia -dice De Santis- da politico che da sempre opera sul territorio, e da uomo di centro destra, mi preme affiancarmi e seguire l’amico Gianpiero Zinzi in questa sua decisione. Una presa di posizione da parte dell’Onorevole Zinzi chiara decisa e, a mio avviso, giustissima. Da alcuni mesi, all’interno di Forza Italia stanno prevalendo logiche personalistiche, e le ambizioni sfrenate di alcuni dirigenti hanno costretto Zinzi a lasciare il partito, pur restando fedele ai valori e alle idee del centro destra. Questa classe dirigente ha immolato sull’altare delle proprie ambizioni personali, e di un inspiegabile arrivismo, la competenza la passione politica, la dedizione allo sviluppo dell’intero territorio casertano e la forza e consenso elettorale dell’On Zinzi. Credo fortemente nelle ragioni, nelle capacità politiche e nella lealtà di Gianpiero Zinzi e sono pronto a seguirlo in questo suo nuovo percorso che, come lui stesso ha precisato, si muoverà nell’alveo del centro destra“. Così il consigliere comunale dimostra ancora una volta l’estrema vicinanza a Zinzi. Della stessa opinione è tutto il gruppo di amici del consigliere De Santis. Tra questi anche l’avvocato Maurizio Notardonato, uomo di destra e già consigliere comunale, anche egli solidale e vicino all’amico Gianpiero Zinzi.