Cellole

CELLOLE – Incontri con gli elettori e sopralluoghi della candidata Cristina Compasso

Scritto da  | 

 

 

 

CELLOLE. Ieri pomeriggio la candidata sindaco Cristina Compasso ha avuto modo di conoscere meglio la realtà di Borgo Centore, frazione del Comune di Cellole, che versa in condizioni pessime. Carenza idrica e assenza di servizi, sia nella borgata che nella strada interpoderale, per i giovani sono solo alcuni dei problemi di questa realtà. A guidarla in questo tour è stato il candidato Marco Canzani, che ben conosce questi luoghi. Cristina Compasso ha avuto modo di toccare con mano i tanti disagi, ma anche le numerose potenzialità di un borgo che potrebbe essere sicuramente riqualificato. In serata, Cristina Compasso e i candidati hanno incontrato gli abitanti della frazione, presentando i loro progetti. In particolare, come sottolineato dalla candidata Marianna Mauriello, occorre impegnarsi per difendere una realtà già presente a Borgo Centore: l’istituto Alberghiero del Mare. Potenziandolo e investendo finalmente nel recupero degli edifici presenti in loco sarà possibile creare una bella realtà culturale e dare a Centore l’importanza che merita. Gli altri candidati, intervenuti con proposte altrettanto valide, hanno sottolineato come poco sia stato fatto dalle passate amministrazioni per gli abitanti delle frazioni, costretti a vivere una sostanziale disparità di trattamento. Continua così la campagna elettorale di Cellole Libera, che attraversa l’intero territorio di competenza del Comune perché non esistono cittadini di serie A e di serie B. È importante essere vicini a tutte e a tutti, ascoltare i bisogni di ciascun cittadino e di tutte le realtà locali per amministrare con serietà e trasparenza, nell’esclusivo interesse comune la cosa pubblica.

 

Intanto continuano anche in queste ore la serie di incontri tra la candidata sindaco Cristina Compasso e le realtà operanti nella comunità cellolese. Questa mattina si è svolto un incontro con alcuni rappresentanti del comitato dei genitori degli studenti più giovani, nel corso del quale sono emerse le numerose problematiche della realtà scolastica cellolese. La candidata sindaco ha avuto quindi modo di illustrare i punti del programma della lista Cellole Libera che affrontano la questione, presentando i progetti che potrebbero rispondere alle esigenze di studenti e famiglie. Cristina Compasso e i genitori dei giovani studenti si sono confrontati, condividendo la preoccupazione anche per la salubrità dell’ambiente in cui viviamo. A tal proposito, sono stati illustrati i punti del programma relativi alla cultura, all’istruzione, alla tutela dell’ambiente e, in particolare, alle iniziative di sensibilizzazione. Difendere i più piccoli significa assicurare un futuro migliore a tutti. La costruzione di una Cellole nuova non può prescindere dall’attenzione alle esigenze di giovani e bambini, fasce di popolazione nei confronti delle quali sarà massimo l’impegno e l’attenzione della squadra capitanata dalla candidata sindaco Cristina Compasso.

TRZ