Politica

A Baia Domizia la tappa della corsa cicloturistica sulle tracce di Dante Alighieri

Scritto da  | 

 

BAIA DOMIZIA. A Baia Domizia la tappa della corsa cicloturistica sulle tracce di Dante Alighieri Baia Domizia/Sessa Aurunca. È previsto per questo pomeriggio, alle ore 16, l’arrivo della corsa cicloturistica del Touring Club Italiano a Baia Domizia, frazione di Sessa Aurunca, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri commemorati da un viaggio in bici tra Napoli e Firenze sulle tracce della sua letteratura.

All’incontro, organizzato dal Touring club e dall’ex Sottosegretario al Ministero dell’Interno Michelino Davico, ospitato dal Comune di Sessa Aurunca con il Commissario Straordinario Andrea Cantadori, parteciperà il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, il Prefetto Silvana Riccio, Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse, insieme al Vescovo di Sessa Aurunca Orazio Francesco Piazza. Ad accogliere i cicloturisti ci sarà anche uno stand della Cooperativa Sociale “Al di là dei Sogni”, operante nel bene confiscato “Alberto Varone” di Maiano di Sessa Aurunca (CE).

In serata si terrà poi uno spettacolo folcloristico, offerto ai cicloturisti e aperto a tutta la cittadinanza, con balli e traduzioni tipiche della terra Aurunca. Alle 9.30 di domani, domenica 5 settembre, è previsto l’arrivo del tour in Piazza Castello di Sessa Aurunca, con una cerimonia di saluto nel Salone dei Quadri del Consiglio Comunale di Sessa Aurunca, dove ad attendere i ciclisti ci sarà il Vescovo di Sessa Aurunca e il Commissario Straordinario. Dopo la benedizione di rito, si terrà una breve visita in Cattedrale, al termine della quale i ciclisti riprenderanno il percorso verso nord. Quella di Baia Domizia/Sessa, alla quale partecipano circa 100 cicloturisti provenienti da varie regioni d’Italia, sarà l’unica tappa in terra ferma di tutta la Campania come concordato dal Commissario Straordinario Andrea Cantadori e l’ex sottosegretario Michelino Davico.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di promuovere l’immagine di Baia Domizia e Sessa Aurunca in tutta Italia, data la portata nazionale della manifestazione, oltre che di prolungare la stagione estiva oltre il mese di agosto, che ha segnato un numero record di presenze nella località turistica. La verrà presentata da Tina Cioffo, che presenterà all’arrivo dei ciclisti e Giovanna Cestrone che presenterà lo spettacolo serale. “Siamo soddisfatti di essere riusciti a inserire Baia Domizia e Sessa Aurunca – ha dichiarato il Commissario Straordinario Andrea Cantadori – come unica tappa campana del giro ciclistico.

Abbiamo creato le condizioni perchè i ciclisti, originari di tutte le regioni d’Italia, possano farsi ambasciatori nelle loro terre delle bellezze e dell’ospitalità di questi luoghi. Nel sopralluogo – ha aggiunto Cantadori – che era stato effettuato in precedenza dagli organizzatori del tour avevamo dimostrato di avere i requisiti giusti e infatti siamo stati scelti. Questa iniziativa si aggiunge alle altre, soprattutto musicali e di alto livello, che porteranno Sessa Aurunca nel mese di settembre a essere una piccola capitale della musica, con lo scopo di allungare la stagione turistica – ha concluso – anche oltre i tradizionali mesi di luglio e agosto”. Ecco i gruppi folcloristici che parteciperanno all’evento: Assolo di Massimo Mozzillo Costruttore ed interprete della Ciaramella. Kaiatia folk ( La presidente è anche consigliera Nazionale F.I.T.P. Federazione Italiana Tradizione Popolari) Gruppo Folk Internazionale Laurianum di San Castrese. Il Presidente è anche Presidente Provinciale Della Provincia di Caserta F.I.T.P. Etnica Ditirambo Folk ( Professore Nicola di Lecce) Germogli Folk Band Gruppo Folk i figli di Lauro.