Carinola

Silver Ice, dalla Nigeria a Lampedusa. Da X Factor a Italia’s Got Talent per coronare il sogno della musica – FOTO E VIDEO

Scritto da  | 

CULTURA. “Ho iniziato con la musica a in Africa. Sono cresciuto cantando in chiesa, a 17 anni cantavo con un gruppo di musica tradizionale. A 20 anni ho lasciato la mia famiglia per venire in Italia. Ho attraversato il mare e sono sbarcato a Lampedusa. Adesso vivo in un centro di accoglienza. Sono qui, voglio inseguire il mio sogno perché questo è ciò che sono e ciò che faccio”. Queste sono le dichiarazioni di Slver Ice, all’anagrafe Silver Ukpeigbe, un giovane nigeriano di soli 23 anni e già capace di catturare l’attenzione delle TV nazionali. Ma partiamo con ordine. Silver Ice vive presso un centro di accoglienza sito in Nocelleto di Carinola. Vive lì da oltre due anni. Appassionato di musica e con una voce capace di catturare chiunque, alla prima nota. Come se in petto avesse un prezioso strumento musicale, e lui è capace di usarlo. Silver, già conosciuto nel territorio per le sue diverse performance, spesso attuate con il polistrumentista Alfredo Iannelli, oggi si trova ad un punto importante della sua vita. Se, prima, l’interesse per le sue capacità erano espresse da amici, o comunque da persone a lui vicine, adesso il salto di qualità è davvero dietro l’angolo. Con molta freddezza, caparbietà e convinzione, Silver Ice si è candidato per le pre-audizioni di X Factor. Le ha svolte lo scorso 27 marzo a Roma. In mezzo a tantissimi giovani talenti Silver Ice è riuscita a catturare l’attenzione e l’interesse della giuria, in una manciata di secondi, quei pochi a disposizione per ogni artista obbligato, nei tempi prestabiliti, a dare il meglio di sé. Ma, come dicevamo più su, le sue doti gli permettono di raggiungere l’anima dell’ascoltatore già sulle prime note: questo lo contraddistingue in mezzo ad un mare di giovani che, come lui, sognano di diventare cantanti di fama. Ma non è tutto. La sua temerarietà lo ha spinto a candidarsi anche per Italia’s Got Talent e, quasi sicuramente, riuscirà ad esibirsi dinanzi a quest’altra giuria, a settembre prossimo. Silver Ice, dalla voce black, calda, massiccia e tagliente, ma allo stesso tempo raffinata ed elegante, è un ragazzo che ne ha vissute tante, come tutti coloro i quali, come lui, si vedono costretti ad affrontare il cosiddetto “viaggio della speranza”. E, in effetti, le sue speranze sono molte. Ha questo forte legame con la musica, una marcia in più che, forse, unita alla sua audacia, con un pizzico di follia, gli permetteranno di raggiungere grandi obiettivi. Noi siamo con Silver, sempre (nel vero senso della parola) e nel nostro piccolo contribuiremo ad accompagnarlo nel raggiungimento di questo sogno. Complimenti Silver Ice.