Carinola

CULTURA – #NEIDINTORNIDELLAREGGIA, sottoscritto l’importante protocollo d’intesa: nasce l’asse Reggia – Terre del Falerno

Scritto da  | 

 

 

CULTURA. Un pomeriggio meraviglioso, con la partecipazione di importantissime cariche istituzionali, come il Direttore Generale della Reggia di Caserta Mauro Felicori; il direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Francesco Sirano; Ferdinando Creta, responsabile Amministrazione, Programmazione e Bilancio della Reggia di Caserta; la Presidente dall’Associazione Terre del Falerno Maria Zampi ed i sindaci e gli amministratori degli undici comuni che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa che, di fatto, andrà a creare un asse diretto tra Reggia – Terre del Falerno. A fare da cornice all’importante evento, il monumentale convento di San Francesco, nell’antica frazione di Casanova di Carinola, una delle numerosissime meraviglie architettoniche di cui l’Italia. Questo un piccolo resoconto del progetto #NEIDINTORNIDELLAREGGIA. Momenti di unione e tantissimi buoni propositi per crescere attraverso una rete di comuni, ognuno con le proprie virtù e le proprie particolarità. Entusiasta la Presidente Maria Zampi che, già prima dell’incontro, aveva dichiarato: “Terre del Falerno” già da tempo ha avviato una stretta sinergia con la direzione del monumento vanvitelliano. Siamo convinti – spiega la presidente, Maria Zampi – che i grandi attrattori culturali abbiano anche la potente funzione di vettori per la crescita dell’interesse del pubblico verso i patrimoni turistici attualmente meno conosciuti. La nostra forza – aggiunge – è rappresentata sicuramente dalla ricchezza del nostro comprensorio che è meglio conosciuto come Ager Falernus, oggi custode di una straordinaria e forse unica eredità archeologica data dai resti delle ville rustiche e dei terrazzamenti dove già duemila anni fa si praticava la coltivazione e la trasformazione delle uve per la produzione di uno dei vini più pregiati ed apprezzati al mondo“. Tanto entusiasmo anche da parte del Direttore Generale Mauro Felicori che, nel suo intervento, è riuscito a tracciare una linea continua capace di abbracciare tutto il territorio, passando per ogni comune che, di esso, fa parte: “Questo protocollo va inteso come un magnifico inizio, non certo come un traguardo, ma come un trampolino di lancio“. Il protocollo d’intesa intende dar vita a basi collaborative interistituzionali finalizzate alla promozione dei territori attraverso una serie di attività che puntino sulla diversificazione dell’offerta turistica da proporre al flusso di visitatori di seduzione culturale primaria indotta dal grande attrattore Reggia di Caserta. Siamo lieti di aver potuto partecipare all’evento. Abbiamo fatto parlare i sindaci che siamo riusciti ad intervistare, abbiamo seguito la conferenza ed abbiamo visitato gli stand dei vari Comuni. Auguri a tutti, e che sia davvero un trampolino di lancio per la crescita dell’Ager Falernus, delle Terre Aurunche, delle Terre Sidicine, della costa Domizia, del basso Volturno e dell’area vulcanica di Roccamonfina. Tra i presenti i sindaci di: Cancello Arnone, Raffaele Ambrosca; Castel Volturno, Dimitri Russo; Cellole, Cristina Compasso; Falciano del Massico, Ing. Giovanni Erasmo Fava; Francolise, Gaetano Tessitore; Grazzanise, Vito Gravante; Roccamonfina, Carlo Montefusco; Sessa Aurunca, Silvio Sasso, Sparanise, Salvatore Martiello; Teano, Alfredo D’Andrea. Alcuni tra i sindaci assenti sono stati rappresentati nelle persone di assessori e vice sindaci. (Nel VIDEO che segue gli interventi dei sindaci che siamo riusciti ad intervistare)

#NEIDINTORNIDELLAREGGIA: NASCE L'ASSE REGGIA – TERRE DEL FALERNO

Sottoscrizione del'importante Protocollo d'Intesa. #NEIDINTORNIDELLAREGGIA NEL VIDEO GLI INTERVENTI DEI SINDACI CHE SIAMO RIUSCITI AD INTERVISTARE. Articolo completo al seguente link: https://www.thereportzone.it/cultura/cultura-neidintornidellareggia-sottoscritto-limportante-protocollo-dintesa-nasce-lasse-reggia-terre-del-falerno/

Posted by Thereportzone on Tuesday, July 31, 2018

cof

TRZ