Carinola

CARINOLA – Tutto pronto per la Sagra del Cinghiale: promozione territorio ed il top dell’ enogastronomia

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA – Promozione del territorio e il top dell’enogastronomia: tutto pronto per la sagra del cinghiale.
Nei giorni 12 e 13 agosto, nella frazione Casanova del Comune di Carinola, nell’ambito degli eventi ricadenti nel calendario delle manifestazioni estive stilato dal Comune, avrà luogo la terza edizione della Sagra del Cinghiale del Massico.
La kermesse, unica nel suo genere nella provincia di Caserta, già nelle pregresse edizioni, ha ottenuto un ragguardevole successo di pubblico, guadagnando il favore della critica di settore, in uno ad un più generale, lusinghiero giudizio, testimoniato da una vasta ed autorevole eco stampa. (l’articolo continua)

 

 

 

 

 

 

Tra le prerogative della Sagra, oltre all’obiettivo della valorizzazione della pregiata carne del cinghiale massicano, posta a base della preparazione di deliziosi piatti tipici rientranti nella apprezzata tradizione culinaria locale, e che saranno serviti a beneficio dei visitatori, vi sono: la promozione del territorio, collocato in quell’Ager Falernus decantato fin dai tempi antichi, la cui incontaminata bellezza, ,condizione ideale per la presenza dei cinghiali e per la loro riproduzione, si intende preservare attraverso momenti tematici tesi ad incentivare il corretto rapporto tra uomo e natura; la realizzazione di percorsi a tema culturale con escursioni al ricco patrimonio monumentale artistico e archeologico di cui dispone il Comune di Carinola; la fiera dell’artigianato con esposizione e vendita di manufatti tipici della tradizione locale e viciniora; una sezione più ludica connotata da spettacoli musicali che prevedono la presenza di artisti di caratura nazionale e la rassegna “Miss cinema”, la cui vincitrice otterrà il visto per la partecipazione alla sfilata finale che andrà di scena nel Teatro antico di Taormina; numerosi altri spazi ricreativi pensati per il divertimento dei più piccoli, con l’allestimento di mini zoo e giochi gonfiabili.

 

Quanto sopra con la collaborazione della Pro loco comunale e della affermata articolazione locale dell’Archeoclub d’Italia. L’evento è patrocinato dal Dipartimento per le politiche agricole della Regione Campania.

 

TRZ