Carinola

CARINOLA. S.I.R. Andromeda: arte e professionalità nella riabilitazione psichiatrica

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA. Come ogni anno presso la SIR Andromeda di Nocelleto di Carinola, si è svolta la quinta edizione dello spettacolo dal titolo SIRinscena. Uno spettacolo che ha visto protagonisti gli ospiti che seguono un programma di riabilitazione psichiatrica. Emozionanti esibizioni hanno divertito ed entusiasmato il pubblico presente. A fare gli onori di casa è stato il responsabile della S.I.R. Dott. Filippo Ceruzzi che da anni si occupa di riabilitazione psichiatrica. “E’ difficile spiegare l’emozione grande e la soddisfazione che ho letto negli occhi degli ospiti checon amore e dedizione insieme alla mia equipe seguo ogni giorno, credo che questo sia il risultato di una riabilitazione efficac , costante e professionale”. Soddisfatte le coordinatrici di questo spettacolo le Dott.sse Giuseppina Tuozzi e Paola Migliore : “l’esperimento dello spettacolo fu un’idea nata cinque anni fa, l’obiettivo era quello di mettere insieme il lavoro di riabilitazione svolto all’interno della S.I.R. rinsaldando rapporti con le famiglie e con la realtà esterna . Siamo poi fortunate ad avere una squadra forte che ci affianca formata da educatrici, infermieri ed O.S.S”. Gli ospiti hanno eseguito brani di musica leggera, sketch divertentissimi, il musical “Aggiungi un posto a tavola” ed una toccante poesia contro la violenza sulle donne. Sulle emozionanti parole recitate “In piedi, Signori davanti ad una donna” è stata realizzata una bellissima scena, scarpe rosse a terra, un foulard rosso ed una rosa per dire no al femminicidio ed ad ogni altra forma di abuso sulla donna. Presente anche il primo cittadino Antonio Russo, il Com. della Polizia Municipale di Carinola Nicola Di Biasio ed il parroco di Nocelleto Don Michelangelo Tranchese. Alla fine dello spettacolo, un ricco bouffet preparato dalle cuoche della S.I.R. ed una serata danzante , un momento straordinario tra ospiti, dipendenti e famiglie allietato da una band musicale di giovani che ha deciso di essere presente a questa magica festa del sorriso, del benessere e della condivisione.

TRZ