Cronaca

MONDRAGONE – Tre donne rischiano di annegare: salvate da un carabiniere e dal bagnino

Scritto da  | 

 

MONDRAGONE. Tre donne hanno rischiato di annegare, ieri pomeriggio, nei pressi del Lido Venere. Le cattive condizioni del mare, molto agitato, ha impedito l’uscita dall’acqua per tre donne, mamma, figlia e nuora. Immediato l’intervento di un carabiniere lì presente che, insieme al bagnino del lido, sono intervenuti ed hanno tratto in salvo le donne.

Una scena da paura. Molti i bagnanti presenti che hanno assistito all’intera scena. Sebbene all’inizio, la mamma sia riuscita ad uscire dall’acqua, si era temuto il peggio per la figlia e la nuora, trascinate dalle correnti.

Sul posto, dopo che le donne sono state tratte in salvo e riportate a riva, sono intervenuti gli uomini del 118 che hanno trasportato le donne presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Secondo quanto si apprende, però, oltre alla paura non ci sono stati danni fisici per le tre donne coinvolte.

Non sono nuovi episodi simili sul lungomare di Mondragone. L’avviso è sempre quello di prestare la massima prudenza, soprattutto con condizioni del mare avverse.