Caserta

CRONACA – Minacce ai genitori: “Datemi 100€ al giorno o brucio casa”. Arrestato un giovane classe 97

Scritto da  | 

 

 

CRONACA.  Il personale del Commissariato di Marcianise, ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa in data 26.1.2021 dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Ufficio del Giudice per le indagini preliminari, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di S.N., classe 1997, poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione in danno dei propri genitori S.G. e V.T.

Le indagini che hanno condotto all’adozione della misura restrittiva in carcere hanno evidenziato che il ragazzo, tossicodipendente e pluripregiudicato per reati anche contro il patrimonio, reiterava con violenza e minaccia continue richieste di danaro ai danni dei propri genitori, procedendo in alcuni casi anche ad appropriarsi in maniera furtiva di beni d’ingente valore di loro proprietà.

Negli ultimi tempi le richieste del figlio erano incrementate fino a pretendere, persino con la minaccia di incendiare l’abitazione, il versamento di somme pari ad euro 100,00 giornaliere.Per tale motivo le vittime, esausti ed impauriti, si determinavano a denunciare i fatti all’Autorità Giudiziaria che, all’esito di una rapida attività d’indagine, richiedeva la misura cautelare, ritualmente disposta dal Gip ed eseguita. L’indagato residente insieme ai genitori a Portico di Caserta, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.