Cronaca

Caporalato, Terra di Lavoro nel mirino: sei aziende nei guai

Scritto da  | 

926a8e1e-2c94-4250-876a-0c2bfb812f08

11 settembre 2015 – Caserta. ­ I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Caserta, supportati da quelli dei Comandi Compagnia di Maddaloni, Casal di Principe e Mondragone, territorialmente competenti, con l’intervento dei funzionari della Direzione Territoriale del Lavoro, nell’ambito di un’attivita’ finalizzata al contrasto del fenomeno del “caporalato” e controllo regolarita’ occupazionale dei lavoratori, hanno deferito in stato di liberta’, alle competenti A.G., i legali rappresentanti di due distinte aziende agricole, rispettivamente ubicate in Santa Maria a Vico e Francolise per non aver inviato i lavoratori a visita medica entro la scadenza prevista dal programma di sorveglianza sanitaria. Nel corso del medesimo servizio sono state, inoltre controllate altre 4 ditte ubicate in San Felice a Cancello, San Marcellino, Trentola Ducenta e Mondragone. Nel complesso sono state deferite in stato di liberta’ 2 persone; controllate 6 aziende di cui 4 irregolari; controllati 28 (ventotto) lavoratori di cui 5 in nero e contestate violazioni amministrative per un importo totale delle sanzioni pari a euro 20.000,00 circa.