Cronaca

CANCELLO ARNONE – Chiusura ponte Agnena, barlume di speranza per i commercianti: si pensa a passaggio alternativo

Scritto da  | 

 

 

CANCELLO ARNONE/FALCIANO. Un barlume di speranza per i commercianti in merito alla questione della chiusura del ponte sul fiume Agnena, lungo la strada che collega punti fondamentali per il commercio di questa zona, e quindi Cancello Arnone, Cappella Reale, Falciano del Massico, Sant’Andrea del Pizzone e, per vie secondarie, anche Mondragone.

Secondo le ultime notizie si sta pensando al posizionamento di un “ponte alternativo”. Si tratterebbe di un ponte in ferro da installare a 20 metri dall’attuale struttura, che risulta chiusa per ripristino strutturale. La notizia, se confermata, rappresenterebbe una speranza non indifferente per le centinaia di commercianti di questa zona. Lo snodo di Cappella Reale, infatti, è cruciale per tutti i Comuni di cui sopra, ma non solo.

In questo territorio, sono decine e decine le aziende bufaline, i caseifici, i bar, gli alimentari, e tantissime altre attività in generale. Inoltre, data la vastità del territorio, sono altrettanti gli operai ed i lavoratori che frequentano la zona di Cappella Reale per lavoro, e dunque anche per le soste lavorative mattutine, quelle del pranzo e quelle pomeridiane.

In tal senso, dunque, per l’intero comparto commerciale di questo territorio, il posizionamento di un “ponte alternativo” potrebbe rappresentare una speranza non indifferente, soprattutto alla luce del lockdown imposto dall’emergenza COVID-19, che ha tenuto le attività ferme e chiuse per circa tre mesi. Staremo a vedere se emergeranno ulteriori importanti particolari.